Il progetto

Finalità

1) Sviluppo della ricerca e della sperimentazione delle metodologie per un’efficace didattica della scienza e della storia della scienza, con particolare attenzione per l’impiego delle nuove tecnologie.

2) Promozione dell’informazione e della divulgazione scientifica e storico-scientifica, sul piano nazionale e internazionale, anche mediante la realizzazione di iniziative espositive, convegni, realizzazioni editoriali e multimediali.

3) Promozione della cultura tecnico-scientifica nelle scuole di ogni ordine e grado, anche attraverso un migliore utilizzo dei laboratori scientifici e di strumenti multimediali, coinvolgendole con iniziative capaci di favorire la comunicazione con il mondo della ricerca e della produzione, così da far crescere una diffusa consapevolezza sull’importanza della scienza e della tecnologia per la vita quotidiana e per lo sviluppo sostenibile della società.

Azioni

Per la finalità 1

  1. Formazione degli insegnanti degli istituti coinvolti
  2. Sperimentazione nelle classi, per gruppi tematici:
    1. scuola dell’infanzia: progettare giochi e attività su ordine, spazio e misura;
    2. gruppo prima/seconda/terza primaria: la macchina aritmetica Zero+1 e la sua versione digitale (frutto di un progetto di collaborazione internazionale con l’IFé-ENS di Lione);
    3. gruppo terza/quarta primaria/biennio secondaria: triangoli, quadrilateri, simmetria assiale con macchine e software di geometria dinamica;
    4. gruppo prima secondaria: riga e compasso (sul significato matematico e non solo uso tecnico);
    5. gruppo seconda secondaria: il teorema di Pitagora con macchine, software di geometria dinamica e foglio di calcolo elettronico;
    6. gruppo terza secondaria: sviluppo del cubo con formule di area e volume, uso competente di alcuni strumenti di calcolo

Per la finalità 2

  1. Organizzazione del seminario “Matematica nella rete”, rivolto agli insegnanti del territorio
  2. Organizzazione della “giornata della scienza, con l’esposizione delle macchine matematiche costruite dagli allievi, aperta alla cittadinanza.

Per la finalità 3

  1. Partecipazione degli allievi alle sperimentazioni didattiche condotte dai propri insegnanti.
  2. Utilizzo del laboratorio tecnico scientifico/falegnameria per la costruzione di macchine matematiche cercando anche di trovare soluzioni pratiche a problemi tecnici.
  3. Utilizzo di LIM, tablet e notebook per
    1. scambi in rete tra scuole, università e partner internazionali
    2. esplorazione e uso di macchine virtuali (anche inserite in e-book) durante la sperimentazione
    3. divulgazione della cultura scientifica, comunicazione tra enti di ricerca e il mondo produttivo (giochi didattici/editoria elettronica)
    4. uso sicuro e competente degli strumenti di calcolo
    5. consultazione di fonti storiche
Annunci